Tuesday, April 27, 2010

Ettore Germano Hérzu Riesling renano '08



Ampi bicchieri da bianco, in tavola una selezione assortita di formaggi, la bottiglia? Un esperimento per Grappolo Rosso, un Riesling, non tedesco o austriaco ma piemontese, per esattezza della zona di Serralunga d'Alba, un langhe bianco dunque, che se preso con la giusta umiltà non ha niente da invidiare a qualche suo cugino tedesco. Il nome di questo riesling piemontese? Hérzu, dell'azienda Ettore Germano, l'annata è la 2008...

Nel bicchiere questo piccolo tesoro piemontese si presenta con un colore scintillante pieno di luce e riflessi che variano dal verdognolo al paglierino. Al naso si scorgono le tipiche note del riesling, forse meno definito del cugino tedesco ma con sentori sempre caldi, caramellosi. In bocca questo vino fa sentire la sua provenienza e si ricorda della sua origine germanica (crucca :), caldo con punte caramellate ma con una bevibilità assoluta ed una freschezza che mette quasi in difficoltà, un buon vino che non mi sarei mai aspettato di bere stasera e che mi piacerebbe un giorno metterlo a confronto con qualche original german riesling...

P.S.
Ho cambiato il titolo a questo articolo perché come segnalato a Franco Ziliani e Mauro Mattei, questo riesling non è italico ma Germanico :)
Chiedo venia e grazie per la segnalazione!

A presto... ;)

No comments:

Post a Comment

Contribuisci ad arricchire la discussione, lascia un commento...