Wednesday, May 19, 2010

Un giorno in Villa Petriolo, la magia di un luogo...

Sabato anche se il tempo non era dalla nostra Grappolo Rosso non si è fermato ed è andato a Villa Petriolo dall'amica Silvia per fare un interessantissimo percorso degustativo nei prodotti di Villa Petriolo e Fessina. Ad aspettarmi Silvia e Federico, quest'ultimo ovviamente guidava il tutto e lasciatemelo dire, mentre assaggiavo in face to face con colui che è considerato da tutti uno dei più grandi dell'enologia italiana mi sentivo alquanto fortunato...


Prima della degustazione però Federico e Silvia mi hanno guidato nel centro nevralgico della lavorazione, visitando gli spazi adibiti all'affinamento, dove, nelle vasche, stava ancora riposando il chianti 2009 (1a sorpresa), non mi aspettavo di trovare ancora il 2009 ma come spiega Federico, è una scelta aziendale, per privilegiare la qualità rispetto alle leggi di mercato che richiede sempre più l'anteprima.





Visitati gli spazi delle vasche il percorso è continuato nella parte più magica della tenuta, un posto fantastico (2a sorpresa), un luogo dove sembra che il tempo si sia fermato in un istante casuale di circa 100 anni fa, entrando in queste stanze si respira un'aria diversa, un' aria di altri tempi.



Scendendo poi le scale entriamo nello scrigno segreto di Villa Petriolo (3a sorpresa), il paradiso degli appassionati di Vino, ma non solo, un luogo magico fatto di muffe sulle pareti e pavimentazione sdrucciolevole, luce fioca e barrique nel mezzo alla prima stanza dove riposa il Merlot del Golpaja, nella seconda sala una scena da film, incredibile, centinaia di bottiglie dormivano, riposavano, lo scenario è fantastico, il silenzio viene rotto soltanto dalla nostra voce che discute ovviamente la meraviglia del luogo ribattendo l'importanza per le aziende di mantenere la parte nobile e meno profana del fare vino.





Tornati con i piedi per terra ormai la voglia di stappare qualche bottiglia si fa irrefrenabile e arriva quindi il momento di tornare in casa per iniziare la sessione.

Ma di questo ne parleremo nel prossimo post...

TO BE CONTINUE

A presto... ;)


2 comments:

  1. Tante tante grazie, Juri! Le tue visite per noi sono sempre un grande piacere. Un abbraccio, alla prossima.

    ReplyDelete
  2. Grazie a te invece! prossimamente ci sarà la 2a parte ;)

    ReplyDelete

Contribuisci ad arricchire la discussione, lascia un commento...