Sunday, May 2, 2010

Un pò di Piemonte in via Guicciardini


Un pò di Piemonte in via Guicciardini a Firenze per la notte bianca di Venerdì. Una bella serata tra le borgate fiorentine con spettacoli e degustazioni in ogni dove con un sacco di persone scese per strada, anche se dicono meno degli altri anni, per la notte bianca fiorentina.

In via Guicciardini un'enoteca, La volpe e l'uva offriva la possibilità di conoscere una' azienda Piemontese, Azienda Agricola Ressia, portata fin qua da Barbara Pansa. Grappolo Rosso Venerdì ha avuto modo di conoscere e assaggiare qualche prodotto di quest'azienda, un moscato secco, che a dir poco fantastico, ed un barbaresco che ci ha rivelato qualche sorpresa. Fa quasi impressione al naso l' Evien Moscato secco che fa sentire tutti i profumi e tutte le particolarità di un moscato dolce, così tante da farmi pensare che stessi mettendo in bocca proprio un vino da dessert e invece... Un colore dorato con riflessi verdognoli, al naso come detto poco fa i sentori tipici del moscato ne fanno da padroni, in bocca una frescezza imbarazzante, un equilibrio che non ti aspetteresti ed un' eleganza veramente da cavallo di razza.
Dopo l'Evien Barbara ci fa sentire il Barbaresco Canova 2007, un vino eccezionale con un colore luminoso e vivo che a dire il vero me lo aspettavo molto più scontroso in bocca, una palla di spilli, ricordando qualche barbaresco bevuto qualche mese fa con tannini spigolosi ed invece, un grande equilibrio, pieno, rotondo ed elegante. Al naso si definiscono molto bene le note speziate.
Successivamente Barbara mi fa assaggiare il 2006 di questo Barbaresco, e incredibilmente si rivela più chiuso rispetto al 2007, un vino che ha ancora bisogno di tempo per esprimere il massimo, come da buon Barbaresco che si rispetti, mi chiedo però una cosa, il 2007 se già dopo tre anni è così pronto bello ed elegante, tra qualche anno, come sarà? non ci resta che attendere per saperlo.
Comunque, una bella serata in compagnia con l'amico Simone, di cui sentirete parlare ancora di lui su questo blog, ed un grazie infinite a Barbara per avermi fatto conoscere questa bella azienda e che spero di poter andare a trovare molto presto.

A presto... ;)


No comments:

Post a Comment

Contribuisci ad arricchire la discussione, lascia un commento...