Monday, August 16, 2010

A.A. Santa Maddalena Classico Huck am Bach '09

La schiava dell'Alto Adige spesso viene sottovalutato come vino. Sicuramente non possiamo parlare di vini potenti, ma possiamo certo dire che in alcuni ci riconosci una vena da Pinot Nero, sia per eleganza ed in certi versi in colore. Questo vino non è proprio una schiava in purezza, infatti ha circa un 10% di Lagrein che gli da forse un qualcosa in più nel colore.

Nel bicchiere si presenta di un colore Rubino brillante. Un naso floreale con note di frutti a bacca rossa, fragola e lampone con qualche punta di fiori freschi e di erbaceo. Nel bicchiere si evolve un pò arrivando a far percepire anche note leggermente speziate. In bocca entra armonico, lineare, fresco, con qualche tannino che si fa sentire ma che è sempre ben integrato, una buona acidità.
Un finale di bocca fine ed armonico ma con una lieve punta amarognola. Persistente e piacevole la bocca asciutta che lascia.
Ottimo a mio avviso con formaggi e affettati.
Non è facilissimo trovare in giro questi vini, ma se li trovate, prendeteli, il costo di una schiava si aggira intorno agli 8/9€, e se trovate proprio il Huc am Bach Santa Maddalena sicuramente è un affare.

A presto... ;)

No comments:

Post a Comment

Contribuisci ad arricchire la discussione, lascia un commento...