Wednesday, August 18, 2010

Greco di Tufo '09, Di Meo. Un vino da 6 per un servizio da 4

Ferragosto, i locali aperti Firenze si contano sul palmo di una mano ma c'è voglia di una cenetta in un ristorante e quindi spulciamo la rubrica, riscopriamo dopo tanto tempo un ristorante, Napoleone, in piazza del Carmine, un locale carino, ed una buona cucina mi fanno ben sperare. Arrivati al ristorante e seduti ci accorgiamo che i camerieri sono in evidente stato confusionale, ritardano con le ordinazioni, acque che arrivano dopo un bel pò e soprattutto una cosa... ad un certo punto il cameriere viene da noi, dopo circa 10 minuti che gli avevamo chiesto il pane, e ci dice che il pane era finito e ci poteva offrire soltanto dei trancetti di pizza al pomodoro. Come??? il pane è finito? in un ristorante?, la domanda nasce spontanea, ma che da Napoleone il pane lo comprano e non se lo fanno?. Vabbé lasciamo perdere, se non altro non abbiamo mangiato male e bevuto un vino che si merita la sufficienza. Un Greco di Tuffo '09 dell'azienda di Meo...
Nel bicchiere si presenta con un bel giallo paglierino, vivace. Al naso i classici sentori del greco di tufo, fruttato, ampio, con note pesca che prevalgono su tutte.
In bocca è avvolgente con quella freschezza e struttura da Greco di Tufo DOC. Piacevolissimo con un finale abbastanza lungo ed una bocca lasciata asciutta e fresca.

A presto... ;)

No comments:

Post a Comment

Contribuisci ad arricchire la discussione, lascia un commento...