Friday, September 10, 2010

Degustazione Vermentino di Gallura 100% DOCG

L'estate sta finendo e ormai le vacanze sono un ricordo lontano. Mare e spiaggia pervadono i nostri ricordi nella mente ormai proiettata verso il freddo.
A rinfrescarci la memoria del sapore di sale che ha accompagnato le nostre serate estive ci pensa proprio lui, signori è tornato l'inviato che in esilio in un'isola sperduta della Sardegna cerca di raccontarci un percorso fatto nel cuore della DOCG Vermentino di Gallura, quindi...
A te la linea Alessandro!!!
Dalla ridente Costa Smeralda, ma non per tutti, e dalle acque trasparenti color smeraldo dell’ Arcipelago di La Maddalena dove mi trovo per lavoro, ecco un elenco di vermentini galluresi, vini solari, salmastri e granitici, intensi di macchia mediterranea. proposti e assaggiati, principalmente le annate 2009, 2008 e 2006, in ordine di gradimento più o meno crescente secondo il mio gusto e modesto parere:

Dalla Cantina Sociale del Giogantinu, “La Tradizione del Vermentino di Gallura”, il fragrante Tancarè il “frizzantino” della zona di Berchidda, alc. 11% vol.; le Selezioni Karenzia e Aldia Superiore con alc. 13%vol.(non assaggiati ancora); Lughente con alc. 12,5% vol. e l’esotico Lughente Passito, alc. 14%vol.

Il Superiore Taerra di Cantina Tani, Monti (Sassari), alc. 14% vol., fresco e profumato di tutto rispetto.

Funtanaliras da Cantina di Monti, alc. 12% vol., in bottiglia borgognotta anche da 0,375 litri, uno dei miei preferiti (insieme al Canayli di Mancini per l’ottimo rapporto qualità/prezzo).

La Cala di Sella & Mosca, zona nord di Alghero,alc. 12,5% vol., un buon equilibrio tra freschezza acida, alcol e sapidità.

Capichera Classico, acciaio e barrique(forse troppa?), vigneti storici a Arzachena, alc. 14% vol.; Capichera Vendemmia Tardiva “il primo ad essere vinificato in barrique”, alc. 14,5% vol., decisamente più ricco e gustoso e adatto da abbinare a piatti di pesce più importanti, ma non solo; Vigna’ngena il più semplice ma non meno piacevole, solo acciaio(non assaggiato ancora).

Da Altacutena di Ragnedda , Arzachena, gli ottimi e piacevolissimi Matteu etichetta Blu (vendemmia 2009), alc. 14% vol., e Matteu etichetta Sabbia (2006), alc. 13% vol.; e ancora la vincente selezione Ignazio Primo, alc. 14% vol.

A presto... ;)

1 comment:

  1. Ciao jury, potevo fare meglio lo so, ma un pò la fretta e un pò che ormai sono assuefatto!:) dal vermentino di questa parte della sardegna che non riesco ad andare oltre quello che ho scritto, cmq resta il migliore! Ale

    ReplyDelete

Contribuisci ad arricchire la discussione, lascia un commento...