Thursday, September 16, 2010

Manuthone Giampiero Puggioni Cannonau '06

L'estate sta finendo diceva una canzone e con lei pian piano si abbandonano le serate bagnate dai bianchi. Riprendendo il filone sardo lasciato dal naufrago inviato oggi parleremo di un rosso sardo, un Cannonau in purezza, un Manuthone, Giampiero Puggioni '06.
Ma passiamo alla degustazione...
Dal colore rubino e riflessi grananto, denso e viscoso.
Al naso si presenta con sentori forti di frutta sotto spirito. Aghi di pino, macchia mediterraneo, pomodoro e basilico. Leggere note eteree.
In bocca entra a voce alta, caldo e grintoso, riempie molto bene la bocca e riscalda il palato. Buona l'acidità, un pò tagliente il tannino ed un buon finale anche se lasccia la bocca forse troppo piena.
Nel complesso un vino comunque da rivedere...

1 comment:

  1. questo non lo conosco...ancoca...lo assaggerò prima o poi:) Ale

    ReplyDelete

Contribuisci ad arricchire la discussione, lascia un commento...