Friday, September 3, 2010

Verticale Dolcetto Dogliani San Fereolo


E' giunto adesso il momento di degustare il vino più emozionante di Nicoletta, è ora il momento della verticale di San Fereolo.
Sulla tavola si schierano una '98 (Magnum), '01, '03, '04, '05 e '06.
Ma passaimo al magico viaggio dentro il dolcetto di Dogliani San Fereolo...
San Fereolo '98
Di colore Rubino e riflessi granati.
Al naso il vino si presenta peposo, note di spezie, pepenero e cumino, frutta sotto spirito e lieve nota di vaniglia e balsamica.
In bocca è di un grandissimo equilibrio, elegante caldo e ancora una buona acidità che fa pensare che questo vino non sia ancora alla fine!
Buono e di grande persistenza il finale di bocca.

San Fereolo '01
Di colore rubino acceso con lievi riflessi granati.
Al naso si apre con una lieve nota peposa, frutto rosso, bacche mature.
In bocca è elegante e pulito. Un tannino forse un pò graffiante, caldo e con una buon equilibrio tra acidità e tannino.
Lunga la persistenza e buono il finale di bocca.

San Fereolo '03
Colore rubino intenso.
Profumi di sottobosco, una frutta sotto spirito pungente, mora e sentori balsamici.
Una bocca sempre elegante con un tannino setoso e caldo, avvolgente nel cuore della bocca e con un buon finale.

San Fereolo '04
La '04 è stata la prima annata biologica per San Fereolo, e devo dire che questa bottiglia è veramente molto interessante anche se la guardiamo sotto un'aspetto di longevità.
Un colore Rubino quasi porpora.
Al naso si percepisce una buona massa alcolica. Mora cipria e note calde di pellame e fieno ne fanno le componenti organolettiche principali.
In bocca entra un pò prepotentemente ma nel cuore di bocca i suoi tannini setosi si fanno sentire elegantemente.
Buono il finale di bocca con una lunga la persistenza.

San Fereolo '05
La 2005 è la prima annata di Biodinamico per San Fereolo ed infatti qua si cambia a mio avviso radicalmente rispetto alle annate precedenti al biologico.
Dal caolore Rubino intenso con riflessi porpora.
Al naso note di sottospirito, molto alcolico. Frutti di bosco a bacca rossa. Sentori vinosied un pizzico di nota zolfata.
In bocca è tannico, entra un pò scontroso ma bello e pieno nel cuore di bocca ed un finale pulito ma persistente.

San Fereolo '06
Colore rubino intenso.
Profumi di bacche rosse, mora, frutta sottospirito.
In bocca si percepisce una grande massa alcolica, un cuore molto caldo ed un'acidità ancora molto pungente.
Un tannino ancora non molto integrato.
Buono il finale di bocca.
Un vino sicuramente ancora troppo giovane, sarebbe interessante rivederlo in futuro.

E dopo una verticale così non ci rimangono altro che i tappi :)

A presto... ;)

2 comments:

  1. wow che bella descrizione!mi hai fatto venir voglia di assaggiarli!

    ReplyDelete
  2. E bhé, in un certo senso è la mission di chi descrive le proprie emozioni. Condividere!!! :)

    ReplyDelete

Contribuisci ad arricchire la discussione, lascia un commento...