Wednesday, September 15, 2010

Vino Garage direttamente dalla sardegna, pattada di Francesco Canu '09

Spesso ci troviamo a bere i cosidetti vini del contadino, ma difficilmente troviamo dei vini che ti stupiscono per la loro bontà. Ieri a cena mi sono sentito di degustare un vino che amo chiamare Garage, di quelli fatti praticamente in casa. Un vino interessante se consideriamo che non è un vino fatto per essere commercializzato quindi, passiamo alla degustazione...
Di colore rubino e riflessi lievemente violacei, poco denso, brillante e abbastanza trasparente. Al naso pervadono sentori lievemente dolciastri. Nel bicchiere evolve in macchia mediterranea, ginepro, lievi note di rosmarino e lievissimi sentori di legno con una punta di uvaccia sul finale.
In bocca entra decisamente sotto voce, debole ma amabile nel cuore di boocca. Un apersistenza debolissima ma decisamente piacevole. Un finale di bocca comunque fresco nonostante una punta amarognola.
Bhé, un vino amatoriale troppo fine per considerarlo tale. Sicuramente da bere e ribere anche se manca qualcosa, ma se pensiamo ai nostri vini garage non c'è che dire...
Bene, bravi bis!

A presto... ;)

No comments:

Post a Comment

Contribuisci ad arricchire la discussione, lascia un commento...