Saturday, October 30, 2010

Zeta ’09 Vernaccia di San Gimignano Mattia Barzaghi

Ecco un articolo dell'inviato che ci fa ritrovare un'azienda amica, una grande bottiglia, una bellissima espressione di vernaccia.
Non ci resta che assaggiarlo...
A te la linea Alessandro!!!
Com’ è consuetudine da noi anch’io al venerdì mangio pesce. Questo di fine ottobre ho cucinato un piatto semplice e leggero e di rapida esecuzione, defaticante, nasello (merluzzo atlantico da scontrino) lessato con contorno di ceci e condito con olio bio Dop Umbria. Visto poi la stagione propizia, ci ho abbinato un vino che prediligo in particolar modo, ovvero, la Vernaccia di San Gimignano DOCG in questo caso quella al 100%, non solo di vitigno ma anche di passione, di Mattia Barzaghi, dell’azienda Zeta Project (zona Caggio di Castelvecchio poco fuori San Gimignano) da vendemmia 2009 (da poco terminata la difficile 2010). Anche se l’accostamento, non lo nascondo, è un po’ forzato, la prevalenza delle sensazioni dure del vino sulle morbide e delicate del cibo non sono risultate poi così spiacevoli, ovviamente prevalenti, di certo ho ritrovato un vino di buon corpo e dal carattere vibrante come ben lo ricordavo.
La fermentazione in botte grande, l’impronta terroso-minerale, gli conferiscono personalità, una certa eleganza (che ricorda i Pinot nordici:), un colore intenso brillante giallo paglierino, vivezza; bouquet sfaccettato e diretto nei sentori di pietra bagnata, macchia, fiori di mandorlo e ginestra, frutta fragrante come mela Golden, susina, albicocca, e ancora; morbidezza e piacevole persistenza del frutto dolce, fresco e succoso a tutto palato dopo un primo ingresso deciso caratterizzato da verve acida e un finale bello sapido. L’ho riscontrato ben equilibrato, bilanciato con la componente alcolica (12,5% in etichetta), di buona beva e gradevole aromaticità lunga. Sicuramente da abbinarlo a qualcosa di più strutturato e saporito rispetto al mio piatto. Vale la pena comunque provare.

A presto... ;)

5 comments:

  1. Prossimamente Sciamano 2007 Sangiovese 100% ;)

    ReplyDelete
  2. Veramente una grande Vernaccia!!! una delle mie preferite con Sanice (Cesani), Vigna Santa Margherita (Panizzi) e Cusona 1933 (Guicciardini Strozzi)

    ReplyDelete
  3. e F.lli Vagnoni...spettacolare la riserva "I Mocali" !!

    ReplyDelete
  4. forse ci stava meglio il 'base' Impronta solo acciaio.. ma non ce l'avevo :)

    ReplyDelete
  5. e poi eccellente su un risotto alle verdure e ancora nitidi i profumi di pesca bianca e nocciola

    ReplyDelete

Contribuisci ad arricchire la discussione, lascia un commento...