Tuesday, November 30, 2010

Il soffio autentico della Valpolicella di Begali


Dici Valpolicella e pensi subito a quel vino che è l'Amarone. Come detto in qualche post fa, ho avuto il piacere di conoscere meglio alcuni vini di Begali, particolare viticoltore della Valpolicella che si contraddistingue grazie alla coerenza che trasmette nei suoi vini. Cercherò di raccontarvene alcuni di quella bella serata organizzata dall'Enoteca online Atto a Divenire...

Tigiolo '06
Un vino fatto di Corvina, Cabernet, Rondinella e Merlot.
Dal colore porpora intenso, brillante.
Al naso le prime note sono balsamiche, una punta speziata ma che lascia sempre più spazio a note erbacee e fieno, le tipiche del Cabernet. In bocca entra elegantemente, fine il tannino, piacevole il cuore di bocca. Forse un pò corto e non pieno come ti aspetteresti al naso. Un bel finale comunque e lascia una bella bocca fresca e pronta a bere il secondo bicchiere.


Amarone della Valpolicella Classico '06
Si percepisce subito che questo è un'altro vino rispetto al Tigiolo.
Dal colore rosso porpora intenso. Al naso note sottospirito, si percepisce l'alta quantità alcolica, amarena, prugna, frutta sotto spirito, amarena.
In bocca è tannico, tannini setosi, caramelloso. Grande lunghezza e persistenza.
Tutto quello che si chiede ad un Amarone.


Amarone della Valpolicella Classico Ca' Bianca '05
Un autentico fuori classe.
Dal colore Rosso porpora intenso, impenetrabile nel colore.
Dal naso molto di frutta matura, ciliegia, prugna, amarena, frutta sotto spirito, caffé, liquirizia. Un gran bel naso, raffinato e molto persistente.
In bocca entra con una grandissima eleganza, un tannino finissimo, robusto e spesso nel cuore di bocca. Grandissima acidità e freschezza. Una lunghissima persistenza.
Un vino veramente da fuori classe. Praticamente un infanticidio data la giovinezza e la grande potenza in bocca.

Gran bella serata, e per chi non conosce Begali consiglio vivamente il Ca' Bianca.

A presto... ;)

3 comments:

  1. Niente male davvero, da tenere sotto la lente Ca' Bianca e anche Tigiolo molto interessante anche se ovviamente con meno personalità

    ReplyDelete
  2. Un' azienda specchio di un territorio, che non spreca tempo nel marketing ma che si racconta attraverso i suoi vini....
    Grazie Jury

    ReplyDelete

Contribuisci ad arricchire la discussione, lascia un commento...