Thursday, November 4, 2010

La nuova classifica di Wikio e qualche segreto da tenere in considerazione...


Come tutti i mesi ecco la classifica aggiornata dei blog influenti nel modno del vino in Italia. Questo mese però voglio alzare la posta in gioco pubblicando anche qualche segreto, per far capire meglio a tutti voi quali sono i criteri che questa classifica tiene in considerazione.
Buona lettura...
1Luciano Pignataro Wineblog
2Intravino
3Vini e Sapori
4Appunti Digòla
5Vino da Burde
6Percorsi di Vino
7Enoiche Illusioni
8Enofaber's Blog
9Aristide
10Soavemente
11VINO:
12Poggio Argentiera
13Il viandante bevitore
14QUINTO QUARTO
15Grappolo Rosso
16Stralci di vite
17Marketing del vino.it
18Diario enotecario
19InternetGourmet
20Vino al vino
Vino
Classifica curata da Wikio

Le classifiche Wikio per ogni area tematica vengono calcolate in base ad un algoritmo studiato ad hoc per rendere, almeno sulla base del ragionamento tecnico/scientifico, un risultato valido e meritocratico.
Ovviamente la perfetta equità nel giudizio resta una chimera, ma Wikio ce la mette tutta per raggiungerla! Infatti a partire dal mese di ottobre in Italia hanno iniziato ad utilizzare il nuovo algoritmo Twikio, il quale prende in considerazione:
1. il numero di backlinks ricevuti (ovvero altri blog che citano i blog), ognuno dei quali ha un proprio punteggio che varia in base al Page Rank del blog che linka, ed ha una valutazione decrescente nel tempo (per limitare lo scambio di link per convenienza)
2. il numero di retweet (avere un bottone al termine di ogni post che lo permette è F O N D A M E N T A L E);
3. il numero di voti ricevuti su Wikio.

Il numero di visite, followers e commenti non viene preso in considerazione, in quanto ritenuti dati non abbastanza rappresentativi, ma stanno lavorando per inserire anche gli "I like" provenienti da Facebook.

A presto... ;)

4 comments:

  1. Jury cosa sono i retweet? dove si trova il bottone?

    scusa l'ignoranza

    ReplyDelete
  2. Scusami Andrea, sono tornato adesso dallo IAB Forum e non ho potuto rispondere prima.

    ReplyDelete

Contribuisci ad arricchire la discussione, lascia un commento...