Wednesday, December 29, 2010

Champagne Brut Jean Vesselle oeil de perdix

Oggi voglio parlarvi di un vino che ho stappato la sera di Natale con gli amici durante la classica giocata natalizia a Monopoli.
Appuntamento imperdibile che sicuramente si merita di essere bagnato da una bollicina simile...

Prima di tutto ci tengo a precisare alcuni dati che caratterizzano questo Vigneron e che ci fanno conoscere meglio la realtà Jean Vesselle.
Grande interprete del Pinot Nero di Bouzy, una zona molto vocata per champagne di grande classe. I suoi Champagne sono particolarmente caratterizzati da una grande potenza, densità e struttura.
Questo Oeil de Perdix, l'occhio di Pernice, devo dire che mi ha veramente emozionato.
UN'esperienza più unica che rara.
Una vino che nel bicchiere si caratterizza per il suo colore salmonato con un perlage fine e di grande persistenza.
Finissimi i profuni di frutti a bacca rossa con una punta croccante.
In bocca è bellissimo, grandissima bevibilità e persistenza. Bella la mineralità e la grande freschezza che fa di questo Champagne uno di quelli che non smetteresti mai di bere.
Bello impossibile, indimenticabile nella sua finezza.

A presto... ;)

6 comments:

  1. Ciao volevo farti tanti auguri di buon anno!!

    ReplyDelete
  2. Grazie mille Andrea, tanti auguri di buon anno anche a te!

    ReplyDelete
  3. Buon Anno Nuovo a tutti i Grappolisti anche da parte mia! Cin cin!!!

    ReplyDelete
  4. tanta bollicina :)

    ReplyDelete
  5. a quanto si trova dalle tue parti? grazie

    ReplyDelete

Contribuisci ad arricchire la discussione, lascia un commento...