Friday, January 7, 2011

Nakone '09 Tenuta di Fessina

Con grande piacere stasera mi sento di scrivere di uno dei vini che maggiormente mi hanno emozionato nel 2010. E' difficile quando si scrive di amici non essere di parte ma giuro, tutto quello che mi emoziona in questo vino va ben oltre alla grande amicizia che ho con i produttori. Ci sono sensazioni che difficilmente si possono racchiudere in un bicchiere ma che Nakone ha...

Facendo una lista dei vini emozionanti del mio 2010 sicuramente questo vino merita di essere nominato nella top 10. L'incontro con Silvia è stato quasi casuale ed avere la fortuna di conoscere Federico, scambiarci opinioni ed instaurarci un rapporto che va ben oltre a quello che è puro lavoro per me è stata una delle cose che hanno sconvolto maggiormente la mia passione enoica.
Capire che dietro a dei vini, a certi vini, ci puoi trovare quello che un produttore è credo sia l'emozione più grande che uno possa sentire di fronte ad un calice di vino. Mi è capitato più volte anche con altri produttori e mi è sempre successo solo quando ho conosciuto da vicino l'artefice di quella alchimia che mischia una persona a quel succo terreno chiamato vino.
Devo dire che tutti i vini della Tenuta di Fessina hanno qualcosa di Silvia e Federico ma sicuramente quello che mi ha sempre sconvolto è il Nakone, ex SE per chi conosce la storia di questa bottiglia.
Uno Chardonnay in purezza che nel bicchiere si trova di un colore giallo paglierino con riflessi verdognoli, brilla nel bicchiere e vive di luce propria.
Al naso sentori di frutta da albero, una bella mela, fine e mai pesante come solitamente ci aspettiamo dai siciliani. In bocca diresti che c'è un errore, la provenienza non può essere siciliana, eleganza, bellissima acidità, finezza, fanno di questo vino uno di quelli da provare alla cieca per accorgersi che è facile confonderlo con un vino del Nord. Bellissimo il finale di bocca fresco e pulito.
Un vino fine, sobrio, tutto da raccontare e da ascoltare, mai banale al quale dichiarare eterno amore.

A presto... ;)

3 comments:

  1. Degustazione da rinfrescare, è lontana quella del SE 2008.

    ReplyDelete
  2. Assolutamente d'accordo Jury. Un vino solare e, al tempo stesso, estremamente elegante, che in fondo rispecchia l'essenza dei suoi "genitori": la finezza aristocratica di Silvia e la calorosa cordialità di Federico. Assaggiarlo insieme a loro anche per me è stata un'autentica emozione

    ReplyDelete
  3. Grazie di cuore, carissimi! Nakone si unisce a noi nel salutarvi: al prossimo assaggio!

    ReplyDelete

Contribuisci ad arricchire la discussione, lascia un commento...