Thursday, February 24, 2011

Colfòndo Bele Casel Asolo Prosecco DOCG

E dopo un'inondazione di rosso il nostro inviato ci porta a conoscere un bel vino di un amico di Grappolo Rosso, Luca Ferraro, Bele Casel. Grande espressione del Prosecco Sur Lie.
Non ci resta che leggere quanto dall'inviato raccontato.
A te la linea Alessandro!!!

Assaggio. Mi sento come portare indietro nel tempo ad un gusto di lontana memoria. Una strana-bella sensazione. Resetto il palato e mi appresto a riassaggiare questo vino “frizzante” da rifermentazione in bottiglia con i lieviti naturali in sospensione. Si, avete capito bene, integro al punto da essere etichettato, con orgoglio, Col-fòndo (la nuova etichetta). Di sorso in sorso mi conquista e la beva diventa sempre più familiare. Mi concentro sul bicchiere: curioso il colore velato giallo verde “satèneggiante”; gradevole la spuma e franco al naso; entra deciso, fresco e salino; è fruttato denso e vivo al palato con sensazioni agrumate e di lieviti fragranti che in fondo mi ricordano un po’ la birra; la componente alcolica si fa sentire lentamente ma c’ è tutta e gli dà corpo (11%).

Sto parlando di Prosecco. Il Prosecco dei Colli Asolani a DOCG dell’azienda Bele Casel, a nord di Treviso (Marca Trevigiana), e di uno dei giovani vignaioli che più lo rappresenta: Luca Ferraro (consiglio di leggere la bella scheda del prodotto sul sito www.belecasel.it o direttamente a www.surlie.it). Ne resto ben impressionato; stappo una seconda bottiglia senza nemmeno accorgermene. Lo trovo ben fatto, succoso e succulento; bella espressione del suo territorio (e delle forti e sane tradizioni trevigiane); genuino, molto; di bella tensione e personalità al gusto. Un vino che non tradisce le (mie) aspettative, che vale l’attesa della spedizione, come nel mio caso, ed il prezzo, onesto. A volergli trovare un difetto?.. E’ divertente provargli l’ abbinamento a tavola oltre ai canonici piatti grassi con insaccati crudi e cotti. Lo so, con la sopressa è una gran festa. Provato!

N.B. In fotografia grappoli di Glera (scatto della vicina Valdobbiadene).

A presto... ;)

6 comments:

  1. E con questo festeggio il compleanno del mio nipotino superbaby Nik <3 ;)

    ReplyDelete
  2. grazie e ancora grazie.
    provato a berlo prima limpido e poi torbido?

    ReplyDelete
  3. Si :) anche se devo ammette che tendo di più al primo modo ma, è questione di tempo, buonissimo anche shakerato ;))

    ReplyDelete
  4. ne parlavo qualche settimana fa con un collega, più il colfóndo invecchia più gradevole diventa berlo limpido. Considera che quello che hai bevuto ha già 8 mesi.

    ReplyDelete
  5. in effetti il fondo si è un pò sedimentato e la bottiglia va smossa fortemente anche se alla fine lo senti lo stesso anche senza smuoverlo, e non mi dispiace affatto, cmq, l'ho trovato freschissimo ed è piaciuto in famiglia e a chi l'ho fatto sentire.

    PS. alla prossima #Colfòndo vengo anch'io! ;)

    ReplyDelete
  6. Aggiudicato, domani ritrovo di noi fondisti per decidere anche un eventuale #colfóndo3
    stay tuned

    ReplyDelete

Contribuisci ad arricchire la discussione, lascia un commento...