Wednesday, March 9, 2011

Arboreus '08 Trebbiano Spoletino Paolo Bea

Un vero Orange Wine, come dice l'amico Atto a Divenire.
Coltivato ad alberello Bea con questo bianco sta cercando di far riscoprire i sapori di un vitiglio quasi in via di estinzione, il Trebbiano spoletino...

Un vino prodotto da viti che arrivano a fare anche 60 kg di uva a pianta, come indica questa foto fatta da me sul depliant portato da Giampiero Bea, una quantità pazzesca.
Un pezzo più unico che raro se contiamo che di questo vino Bea ne produce circa 2500 bottiglie. Produzione che varia ovviamente nelle annate.
Un vino dal bel colore dorato, brillante.
Al naso un bel sentore di ragia, ago di pino. Sentori resinosi e minerali.
Una bocca bella, sapida e fortemente minerale.
Una grande acidità ed un finale bello che lascia una bocca fresca ed asciutta.

Gran bel vino, da raccontare.
Ottimo abbinamento con uova strapazzate e feccia di sagrantino.

A presto... ;)

10 comments:

  1. This comment has been removed by the author.

    ReplyDelete
  2. Posso permettermi una piccola correzione? Non è allevato ad alberello , ma la vite è maritata ad un albero... da qui il nome Arboreus

    ReplyDelete
  3. Hai ragione Lcdp piccolo errore...;)
    Grazie per la tua correzione...
    Per questo Jury sarai crocifisso in sala mensa!! :))

    ReplyDelete
  4. Comunque davvero un grande vino, degustato ad una temperatura di 15-16 °C ha dato il meglio di se come ha detto Jury con uova strappazzate lasciate un po' crude con feccia di sagrantino...

    ReplyDelete
  5. Una domanda...cosa è uova strapazzate e feccia di sagrantino.??? mai sentito

    ReplyDelete
  6. Certo che ti puoi permettere christian,mea culpa:)

    ReplyDelete
  7. Cantinetta uova strapazzate penso che sia chiaro...la feccia di sagrantino è il fondo di botte

    ReplyDelete
  8. Un grande vino è vero Lcdp e capace di evolvere in maniera straordinaria.... dal mio primo assaggio a maggio l'anno scorso, dove si presentava molto scontroso con acidità decisa e profumi un po' in divenire ad oggi degustato in questa serata dove si è "presentato" più equilibrato e complesso.....

    ReplyDelete
  9. Hai ragione Chirstian, gran bel vino, un vino che davvero potrebbe stare in bottiglia ancora per un bel pò di anni.

    ReplyDelete

Contribuisci ad arricchire la discussione, lascia un commento...