Thursday, March 24, 2011

Montevertine IGT '06 Az. Agricola Montevertine

Signori entra in scena uno dei vini che negli anni sta crescendo e si sta facendo conoscere per la sua finezza, bellezza e come portavoce di quel magnifico territorio che in molti ci invidiano...

Due anni di invecchiamento in botte, Sangiovese Canaiolo e Colorino.
Montevertine, il vino dell'omonima azienda di Gaiole in Chianti è senza dubbio una grande testimonianza ed espressione di questo territorio.
Montevertine, una grandissima bottiglia ma anche una grandissima azienda. Bellissima realtà, e grande espressione di Sangiovese già con il suo Pergole Torte.
Colonna portante e portavoce d'eccellenza del vino Toscano nel mondo, non per nulla la consulenza storica dell'azienda è affidata a Giulio Gambelli, l'enologo al quale è legato particolarmente la crescita del Sangiovese.

Questo Montevertine '06 bevuto in una sera a Siena è veramente una bottiglia da raccontare.
Grande bottiglia della quale vorrei far parlare chi ne sa sicuramente più di me, ecco perché in questo post voglio inserire un video fatto da Andrea Gori un annetto fa dove spiega, insieme a Martino Manetti, proprietario dell'azienda Montevertine, le qualità organolettiche di questo bellissimo vino.
Buona visione...



Bellissima bottiglia e bellissima espressione di toscanità, una bottiglia da dimenticare in cantina per riscoprirla tra qualche anno.
Da comprare.

A presto... ;)

4 comments:

  1. Sono pienamente daccordo... finalmente un apprezzamento per un Classici Chianti classico (Sangiovese, Colorino e Canaiolo) che credo sia la tipologia dei grandi vini del futuro. Io personalmente, lo preferisco al muscolato Pergole Torte ma ... de gustibus...
    Ciao Gino

    ReplyDelete
  2. Scusatemi .. Classico Chianti classico

    ReplyDelete
  3. Bhé il Pergole Torte Luigi è veramente un fuori classe, Il Montevertine comunque è veramente fuori dalla norma

    ReplyDelete

Contribuisci ad arricchire la discussione, lascia un commento...