Friday, April 15, 2011

Anteprima Nero d'Avola Nero Sichilli 2009 Salvo Foti

Finalmente un vero Nero d'Avola, da molto tempo non si sentiva un Nero d'Avola così.
Basta con questi vini costruiti che hanno svalutato questo bellissima tipologia di vino...

Al naso forti sentori di frutta rossa, frutti di bosco, mora, bacche, fieno, frutta sottospirito che siu evolve poi in amarena.
In bocca, sorprende la sua leggerezza, grande acidità, grande forza ed eleganza.
Un Nero d'Avola diverso da quello che siamo solitamente abituati ad assaggiare.
Una grande bocca di un alcol ancora molto accentuato ma che migliorerà nell'affinamento in bottiglia.
Un bel finale fresco e non caramelloso, dolcione.
Se proprio gli manca qualcosa a questo vino è forse la lunghezza ma sicuramente è una bella espressione di quella regione che la Sicilia.

A presto... ;)

10 comments:

  1. Il Nero d'Avola erano riusciti a farmelo odiare, ma dopo l'assaggio del Nero Sichilli mi sono ravveduto ;)

    ReplyDelete
  2. Un grande Nero d'Avola Vincenzo e comunque al Vinitaly ho assaggiato finalmente anche quelli di Gulfi, molto interessanti davvero...

    ReplyDelete
  3. peccato che si parli sempre di Nero d'Avola IGT.
    provate ad assaggiare i doc della val di Noto
    DOC NOTO & DOC ELORO!!

    ReplyDelete
  4. Proverò e ti saprò dire, grazie della dritta ;)

    ReplyDelete
  5. Gulfi e un'altra azienda che lavora molto bene...la Sicilia nel bicchiere ;)

    Anonimo hai ragione la sicilia ha molti vini stupendi ma per penso sia anche il sogno di Foti valorizzarli tutti compreso il "violentato" Nero D'Avola, infatti sulle Lipari oltre a fare un Grande bianco chiamato Bianco Pomice ha voluto recuperare il Corinto Nero antico vitigno ellenico e di conseguenza Siciliano ;)

    ReplyDelete
  6. Gulfi fa dei bei prodotti, ma sempre IGT!!

    preferisco le cantine della Val di Noto che fanno a meno del consulente, e seguono una filosofia più naturale come Zenner, Riofavara e Marabino.

    ReplyDelete
  7. Marabino la conosco ma le altre due no, comunque Foti è molto di più di un consulente......

    Mi piacerebbe saper qualcosa di più su queste due aziende.

    ReplyDelete
  8. http://www.tigulliovino.it/dettaglio_articolo.php?idArticolo=535
    Su quest'articolo di Tigullio ho letto che Zenner è seguito da Foti o è un altro produttore?

    ReplyDelete
  9. Foti ha iniziato le sue vinificazioni nel pachinese con Zenner che e stato il primo a portare l'agricoltura biodinamica in Sicilia!
    Marabino e una realtà modello nella zona e produce magnifici nero d'avola in agricoltura biodinamica.
    Riofavara e più piccolina si trova presso ispica e lavora davvero bene!

    ReplyDelete
  10. Grazie mille per le notizie che mi hai dato da come ne parli sembra che conosci molto bene queste realtà, mi piacerebbe fare una chiaccherata con te magari su facebook... o dove vuoi....se sapessi chi sei ;)

    ReplyDelete

Contribuisci ad arricchire la discussione, lascia un commento...